HR Specialist, chi è e cosa fa

L’HR Specialist è tra le figure più richieste nel mondo del lavoro. Si occupa di gestire e organizzare il personale aziendale, l’area d’interesse è dunque quello delle risorse umane.

Il termine Human resources” venne utilizzato per la prima volta da Raymond Miles, professore presso la School of Business della facoltà di Berkeley, che introdusse nuove teorie sul lavoro sul finire degli anni’60. Proprio in quel periodo, un nuovo filone socio – psicologico si stava diffondendo nel “nuovo continente”, con l’intento di introdurre il benessere psicofisico al centro dell’organizzazione aziendale.

Nel corso del tempo, le aziende sono state “costrette” a focalizzarsi sulla crescita professionale e la formazione del personale. Oggi, per un’azienda le risorse umane rappresentano un fattore strategico ed indispensabile, dal quale non può prescindere. A tal proposito la figura dell’HR Specialist ha acquisito sempre più importanza, assieme alla gestione e all’organizzazione del Capitale Umano.

La gestione del personale però non è l’unica mansione dell’ Hr Specialist, questa figura infatti si occupa di gestire le relazioni interne, una figura trasversale e dinamica, spesso indispensabile all’interno di un’azienda. Il candidato ideale dovrà possedere un’ottima predisposizione per le relazioni, la comunicazione e il Problem solving.

Si occuperà di organizzare in maniera efficace le figure diverse di un’impresa attraverso l’analisi dei diversi contesti organizzativi, occupandosi personalmente della selezione. Proprio per questo dovrà possedere ottime capacità e soft skills in grado di poter scegliere “la persona giusta per il ruolo giusto”. Inoltre, si occupa di coordinare e gestire la formazione, progettando un piano di progresso per ogni singola risorsa.

Come si diventa un HR Specialist?

Come abbiamo già affermato, il ruolo dell’addetto alle risorse umane è un ruolo versatile ed in continua evoluzione, proprio per questo non vi è un unico percorso da seguire per poter ricoprire questo ruolo. Possedere una laurea in economia, psicologia ed in ambito umanistico è certamente un buon inizio. Successivamente si dovrà svolgere un percorso di perfezionamento come un corso di HR Specialist o un Master in Gestione & Sviluppo Strategico delle Risorse Umane. Oggi la misurazione della competitività delle imprese è in stretta relazione con la strategia di gestione del personale dal suo inserimento in azienda alla formazione ed aggiornamento continuo del Capitale Umano. A tal proposito è una delle figure più ricercate e indispensabili per ogni azienda.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Rispondi